Segui i nostri consigli e scopri come ottenere il massimo dai tuoi alberi da frutto ‘casalinghi’

La campagna offre, a chi la abita, un’infinità di vantaggi. Tra questi, uno dei più apprezzati è sicuramente la possibilità di godere dei prodotti di madre natura, raccolti direttamente dagli alberi da frutto. Ma cosa accade se non si dispone del giusto spazio esterno per realizzare tutto ciò? Da un po’ di tempo, si è diffusa anche in Italia la tendenza a coltivare in casa alberi da frutto, proprio per ovviare al problema sopra citato. L’azienda Vivai Mari, in attività da oltre sessant’anni, organizza dei corsi specializzati, nei quali è possibile imparare a prendersi cura del proprio giardino e, nello specifico, a coltivare in casa alberi da frutto. Proprio per far sì che l’intera procedura dia buoni risultati, è, infatti, fondamentale acquisire le competenze tecniche necessarie al tipo di coltivazione che si intende iniziare.

Il principio

Per chi è alle prime armi e vuole cimentarsi nella coltivazione casalinga, l’opzione migliore è quella di partire con un singolo albero, in modo da poter fare pratica, senza rischiare di affrettare il passo ed avere risultati poco soddisfacenti. Come nelle coltivazioni classiche, anche in questo caso si parte da un seme, corrispondente al tipo di frutto che si desidera ottenere. Tra i consigli degli esperti in materia vi è quello di ricavare tali semi proprio dalla frutta appena consumata. Si suggerisce, infatti, di conservare i noccioli, così da poterli piantare nel periodo più indicato. A questo punto occorrerà munirsi di apposito terriccio e di un vaso capiente. È importante collocare la pianta in un’area della casa abbastanza spaziosa come, ad esempio, un terrazzo. Questo passaggio è essenziale, perché permette alla chioma dell’albero di crescere indisturbata, lontana da qualsiasi tipo di ostacolo. Con questa mossa potrete anche garantire ai vostri alberi da frutto un’ampia esposizione solare.

La manutenzione

Una volta effettuate le operazioni preliminari e quelle di semina vere e proprie, bisognerà solo attendere la crescita dell’albero. Per facilitare questa fase sarà opportuno studiare un apposito sistema di irrigazione programmata, che mantenga idratata la pianta da frutto, così da favorirne un pieno sviluppo. Allo stesso modo, una potatura periodica dei rami conserverà ordinata la chioma, garantendo agli abitanti della casa una più agevole gestione degli spazi e della coltivazione. Occorre, però, ricordare che non tutti gli alberi da frutto si prestano ad essere coltivati in casa. Prima di procedere, infatti, sarà opportuno informarsi su quali siano le tipologie più adatte. Come già accennato, la Vivai Mari organizza periodicamente corsi ed attività mirate, per permettere agli appassionati del settore di essere maggiormente preparati sull’argomento. Per rimanere aggiornato sulle novità di quest’anno, visita la pagina Facebook dedicata.

 VIVAI MARI SRL | Sede Legale: V. del Campeggio 16, 00135 Roma (RM) | rea: 422817 | capitale: 51.480 €. | P. Iva: 01143061008 Privacy & Cookies Policy

si4web

© 2018 | All rights reserved